Casa Freccia

Cannibalismo

Il cannibalismo non Ŕ frequante nei conigli come in altre specie, ma, a volte, le coniglie primipare, soprattutto se molto giovani, sono agitate e stressate e possono arrivare ad uccidere e mangiare i loro stessi piccoli se spaventate o disturbate. Sembra che sia un ateggiamento derivato dal normale comportamento di mangiare il cordone ombelicale e la placenta, per limitare i possibili attacchi di predatori.
A volte questo succede anche senza motivo apparente.
Sembra che i fattori scatenanti possano essere principalmente collegati all'ereditarietÓ e/o alla dieta. Potrebbe anche essere un modo per ridurre un numero eccessivo di neonati,selezionando quelli meno resistenti, in modo da poter allattare ed allevare con successo i restanti.
Se trovate resti nel nido o se mancano dei coniglietti all'appello (e non c'Ŕ possibilitÓ di attacchi di predatori) entro le due settimane dalla nascita Ŕ probabile che si tratti di cannibalismo.

Per prevenirlo Ŕ importante scoprirne la causa: se la coniglia Ŕ stata spaventata, cercate di evitare che questo si ripeta spostando la gabbia in un luogo tranquillo e silenzioso poco prima del parto. Se la causa Ŕ collegata alla dieta, aggiugete supplementi proteici al cibo della coniglia pochi giorni prima del parto per aiutarla nella lattazione. Se la nidiata Ŕ troppo numerosa, sarebbe meglio affidare alcuni piccoli ad una coniglia con prole scarsa.
PENSATE ANCHE A QUESTO SE DECIDETE DI FAR AVERE PICCOLI ALLA VOSTRA CONIGLIA!