Casa Freccia

Cose da sapere
(ovvero: dieci miti da sfatare)

UN CONIGLIO NON E' UN "REGALO"!
Bugs Bunny ci ha fatto più danni di un'orda di cacciatori!

  • MITO 1
    NON è vero che noi conigli siamo "animali domestici a bassa manutenzione": possiamo vivere fino a 10 anni e richiediamo altrettanto impegno (in tempo e finanze) di un cane o un gatto

  • MITO 2
    NON è vero che siamo ottimi compagni per i bambini piccoli, al contrario! Ai bambini piacciono gli animali da poter stringere e prendere in braccio: essere sollevati e manipolati nel modo sbagliato potrebbe arrecarci lesioni gravi o fatali: abbiamo un'ossatura molto fragile e delicata, le fratture e le dislocazioni dell'anca sono tutt'altro che rare. Inoltre, NON siamo poi così timidi e passivi: se i bimbi dovessero farci male e noi li mordessimo per difenderci, finiremmo in ergastolo in gabbia con la nomea di "cattivi". I bambini si stuferanno presto del nuovo "gioco" e noi finiremo (tanto per cambiare) in gabbia. Se il vostro bimbo vi chiede un coniglietto per Pasqua, vi prego, comprate un pelouche !
    Maggiori informazioni sul perchè conigli+bambini non sia un accostamento consigliabile sul sito della House Rabbit Society (in inglese)

  • MITO 3
    NON è vero che possiamo stare sempre in gabbia --voi come stareste? Non vogliamo passare tutta la nostra vita rinchiusi: non siamo come i pesci che devono per forza restare nell'acquario, dobbiamo uscire e abbiamo bisogno di spazio per muoverci e per restare mentalmente sani. Anche ai criminali è concessa l'ora d'aria...

  • MITO 4
    NON è vero che dobbiamo stare rinchiusi perché rosicchiamo tutto e siamo sporchi ! La vostra casa dovrà sicuramente essere "a prova di coniglio", ma impariamo molto rapidamente anche ad usare una lettiera: ricordate che siamo "prede" e le prede devono per forza essere pulite se vogliono evitare di essere rintracciate dall'odore. Volete sapere qualcosa di più sul NOSTRO COMPORTAMENTO?

  • MITO 5
    NON dobbiamo essere sollevati per le orecchie: non sono una maniglia, è molto doloroso! Sollevateci mettendo una mano sul petto, sotto le nostre "ascelle", e l'altra a sorreggere il nostro fondoschiena.

  • MITO 6
    NON è vero che la vaccinazione a noi non serva! Le due peggiori malattie, la Mixomatosi e la Malattia Emorragica Virale, innocue per l'uomo ma incurabili e mortali per noi, vengono entrambe trasmesse anche dalle zanzare, quindi sono pericolose anche per chi fra noi vive in appartamento. Dobbiamo TUTTI essere vaccinati!
    Avete dei dubbi? Al Parco Nord di Milano già da qualche tempo è in atto un'epidemia di mixomatosi. Alcuni conigli domestici, abbandonati nei parchi bolognesi, vengono periodicamente soppressi perchè infettati dalla Mixo.
    Guardate un po':
  • Mixo a Belluno
  • Mixo in Toscana
  • Mixo nel veronese
  • Mixo in Piemonte
  • Mixo in Sardegna
  • Mixo in Svizzera

  • MITO 7
    NON è vero che la castrazione o la sterilizzazione siano atti di egoismo: se integri e in coppia, partoriremo in continuazione già dai 3-4 mesi in poi, mettendo a rischio anche la nostra stessa crescita, oppure ci scontreremo a sangue con i conigli dello stesso sesso; se integri e solitari, saremo sottoposti ad un fortissimo stress ormonale, avremo sbalzi di umore e gravidanze isteriche che non ci faranno certo stare bene, "segneremo" comunque il territorio con feci e urina, e, se femmine, saremo sottoposti ad un altissimo rischio di contrarre tumori all'utero.
    Volete assolutamente che la vostra coniglietta abbia dei piccoli? Pensateci bene! Siete sicuri di poter trovare una famiglia premurosa per i piccoli? Sapete quanti coniglietti vengono riportati ai negozi? E quanti finiscono come cibo per i rettili?
    Pensate a far stare bene i conigli, non le vostre convinzioni.

  • MITO 8
    Noi conigli domestici, se liberati in natura, NON riusciremmo a sopravvivere: nella maggior parte dei casi finiremmo rapidamente in bocca ai predatori (faine, furetti, volpi, uccelli rapaci, cani e persino gatti, se siamo molto piccoli o nani). Se sopravvivessimo a questi, dovremmo affrontare malattie per le quali non abbiamo più resistenze, e avvelenamenti: contrariamente a quanto si possa pensare, noi "domestici" NON riconosciamo per istinto le piante commestibili da quelle tossiche, perché non abbiamo mai dovuto basarci su queste intuizioni per sopravvivere.

  • MITO 9
    Sebbene conigli e lepri siano entrambi Lagomorfi (e NON Roditori) NON possono accoppiarsi: le lepri hanno 24 paia di cromosomi, mentre il coniglio domestico ne ha 22. L'accoppiamento in sé è effettivamente possibile, ma gli embrioni morirebbero dopo poche divisioni cellulari a causa della differenza. La razza di conigli chiamata "Lepre belga" si riferisce solo alla somiglianza, non alla discendenza.
    Le differenze fra lepri e conigli

  • MITO 10
    NON restiamo piccoli a vita! Ad alcune persone potrà sembrare strano (!!), ma i coniglietti crescono! Che brutto vizio, eh? A molti "non piacciamo più " quando diventiamo adulti: ci hanno presi pensando che fossimo dei giocattoli, e rimangono delusi quando scoprono che non siamo più così tondi, minuscoli e dolci, ma che crescendo sviluppiamo anche un bel caratterino: così ci riportano ai negozi o agli allevamenti (oppure ci dimenticano in una gabbia sul balcone...):
    complimenti!
    Una poesia triste (in Inglese)
    CHIARAMENTE I CONIGLI NON SONO PER TUTTI!
    NON SIAMO ANIMALETTI DI PELOUCHE, NON SIAMO CARTONI ANIMATI:
    PENSATECI BENE PRIMA DI ADOTTARCI!