Casa Freccia

Una casa a prova di coniglio

come sopravvivere in casa "loro" (a cura di Lapo e Osvaldo, professione: Unni)

Lapo Osvaldo

Tenere il coniglio all'esterno? Dipende. Leggete qui i pro e i contro.

Trasformare una casa normale in una "a prova di coniglio" è necessario:

  1. per proteggerla dalla distruzione
  2. per impedire al/la vostro/a amico/a di farsi del male
CAVI ELETTRICI
usate un copricavi flessibile in plastica (li trovate nei negozi di materiali elettrici); ciò rendera' i cavi assolutamente indegni di interesse per i vostri conigli , forse perché diventano troppo grossi per stare comodamente fra le fauci (credeteci -nota di Lapo).
Funzionano molto bene con cavi che vengono spostati spesso (es.:aspirapolvere, prolunghe, ecc.).
Da noi, il pc sta al centro della stanza ed e' protetto da questi copricavi e da una rete.
Ovviamente i cavi possono anche passare dietro e sopra i mobili o sotto ai tappeti: noi usiamo anche lastre di plexiglass appoggiate al muro e "bloccate" dai mobili alle estremita': le lastre sono trasparenti e si notano poco.

PIANTE VELENOSE
Sarebbe meglio evitarle, ma se, come l'umana, siete fanatici Giardinisti, cercate di tenerle fuori dalla portata dei fagociti.
Noi usiamo trespoli di metallo o legno alti almeno 70 cm. per le piante piu' grandi, e arrocchiamo le altre su mobili, tavolini e cachepot appesi.
(comunque riusciamo sempre a rosicchiare qualcosa -nota di Osvaldo).
Occhio alle foglie che cadono!

PORTE E STIPITI
Se i vostri beneamati amano pascersi dei 20 cm.inferiori di porte e stipiti, usate il nastro biadesivo--sulle porte, NON sui conigli! Di solito si trova sia bianco che trasparente e funziona!(questo si', perche' a noi fa schifo -nota di Lapo).

MOBILI E MATERASSI
Per i conigli che amano degustare il noce massello e scavarsi tane nel crine: proteggete i mobili con il solito plexiglass e il nastro bi-adesivo.
Qualcuno usa l'alluminio da cucina (!), sempre che i vostri conigli non se lo mangino (ahahah!! -nota di Osvaldo): è un pugno in un occhio, ma pare che a volte funzioni.
Per i materassi: usate cassetti con le rotelle da tenere sotto al letto (si trovano a prezzi ragionevoli in noti negozi svedesi di arredamento) oppure sottili tavole di compensato fra il materasso stesso e la rete.
Qui trovate due suggerimenti per l'utilizzo della rete come protezione per le librerie e per i letti
(foto di Piera B.)

Scrivete a Lapo e Osvaldo se avete altri consigli…o se ne avete bisogno!!!