Casa Freccia

ELENCO PIANTE VELENOSE O TOSSICHE

Pagina 3

Se conoscete altri nomi, locali, dialettali o in altre lingue delle piante descritte, scrivete a
Yoda Cagnòlo, giardinista lapino.

Si può cliccare sui nomi delle piante in verde per vederne una foto

    -Querce (Quercus spp, Oak ): le foglie sono molto ricche di tannini e possono causare insufficienza renale, le ghiande sono troppo ricche di carboidrati.

    -Rabarbaro (Rheum rhaponticum, Rhubarb), un'altra Poygonacea

    -Ranuncolo , Pie' corvino, Sardonia, Lappio ***(Ranunculus acer, Crowfoot, Common Buttercup, Butterblume, Renoncoule, Mort-aux-vaches)

    -Ricino, Palma Christi ***(Ricinus communis, Castor Bean, Castor Oil Plant, Rizin, Wunderbaum, Christuspalme, Ricin): pericolosissimo: dà sintomi simili all'avvelenamento da cianuro: causa fortissimi dolori addominali, diarrea con sangue, gravissimi danni ai reni: 2-4 semi sono mortali per bambini e animali domestici, 15 per gli adulti; l’olio di ricino, un tempo assai usato, non ha la stessa pericolosità dei semi ingeriti perchè l’estrazione priva l'olio della componente tossica

    -Rododendro***: come l'azalea

    - Salpiglossis***: è una Solanacea, quindi contiene glicoalcaloidi steroidali (solanina, atropina, solanocapsina) che causano dolori addominali, diarrea emorragica, letargia, salivazione anomala,gravi problemi gastrici, rallentamento del battito cardiaco.

    -Sambuco (Elderberry): i frutti acerbi sono leggermente tossici.

    -Sanguinaria canadensis***, Bloodroot , Red Puccoon, Indian Paint, Redroot, Pauson, Tetterwort

    -Sansevieria trifasciata (Mother-in-Law Tongue, Snake Plant: bassa tossicità, causa irritazioni alle mucose della bocca e dello stomaco, vomito (non nei conigli) e diarrea

    -Saponaria***(Bouncing Bet, Cow Cockle)

    -Schizanthus***: è una Solanacea, quindi contiene glicoalcaloidi steroidali (solanina, atropina, solanocapsina) che causano dolori addominali, diarrea emorragica, letargia, salivazione anomala,gravi problemi gastrici, rallentamento del battito cardiaco.

    -Scilla: il bulbo può causare sintomi gastroenterici

    -Senape, erba falcona, serapino (Sinapis arvensis o Brassica arvensis, Sinapis sinapistrum, Charlock, Wild Mustard): soprattutto la radice

    -Senecio spp.*** (Groundsel, Ragwort, String of Pearls): puo' causare una gravissima insufficienza epatica.

    -Shanshi ***(Coriaria thymifolia, C. myrtifolia): contiene coriamirtina, un veleno tetanico

    -Sommacco ***(Rhus spp., Sumac)

    -Tutte le Solanacee***, quindi: Solanum rantonnetii, dulcamara (Solanum dulcamara, European Bittersweet, bittersüsser Nachtschatten, Morelle douce-amère), ciliegio d'inverno (Solanum pseudocapsicum, Jerusalem Cherry), erba morella (Common Nightshade, Black Nightshade, Horse Nettle, Buffalo Bur) contengono glicoalcaloidi steroidali (solanina, atropina, solanocapsina) che causano dolori addominali, diarrea emorragica, letargia, salivazione anomala,gravi problemi gastrici, rallentamento del battito cardiaco.

    -Sorgo gentile*** (erba sudanese; Sorghum spp, Milo, Sudan Grass, Johnson Grass)

    -Spatifillo (Spathiphyllum, Mauna Loa Peace Lily): causa irritazione alle mucose orali con bruciore intenso alle labbra, lingua, salivazione eccessiva, difficoltà nella deglutizione e, per chi può, vomito.

    -Sprekelia formosissima (Aztec lily, Templar lily, St.James' lily, Jacobean lily)

    -Strelizia, uccello del paradiso (Strelitzia reginae, Bird of Paradise): semi

    -Simplocarpo ***(Symplocarpus foetidus, Skunk cabbage, sinonimo di Lysichiton??)

    -Surfinie : sono Solanacee, quindi provocano dolori addominali, diarrea emorragica, letargia, salivazione anomala,gravi problemi gastrici, rallentamento del battito cardiaco.

    -Syngonium podophyllum (Nephthytis, Arrowhead vine)

    -Tanaceto, Erba amara (Tanacetum vulgaris, sin. Chrysantemum vulgare, Tansy, Rainfarn, Tanaisie): è un antielmintico ma se ingerito in grande quantità può causare aborto (come il prezzemolo).

    -Tasso ***(Taxus spp.,Yew, Beeren-Eibe, Eiben-Baum, Taxenboom, Totenbaum): soprattutto le bacche contengono l'alcaloide cardiotossico tassina, che causa tremori, collasso cardiocircolatorio e morte improvvisa per paralisi cardiaca o respiratoria. Può essere letale anche per gli umani.

    -Trachelospermo, rincospermo, falso gelsomino

    -Tulipano: soprattutto il bulbo causa sintomi gastroenterici

    -Veronica spp. (Speedwell)

    - Vinca spp.

    -Violacciocca, Matthiola

    -Vischio ***(Viscum album, Mistletoe, Mistel, Drudenfuss, Hexenbesen, Vert de pommier, Gui): mortale, soprattutto le bacche - anche se per molti uccelli è commestibile, anzi, una leccornia

    -Vischio americano ***(Pharadendron flavescens, P.serotinum, American Mistletoe, Leafy Mistletoe, Vampire Plant, Golden Bough)

    -Vite del Canada ***, vite americana ***(Parthenocissus quinquefolia/tricuspidata, Ampelopsis quinquefolia): alta tossicità: causa dilatazione delle arterie --da non confondere con la mediterranea Vite da uva, che è buona (anche le foglie)!

    -Yucca : causa depressione, diarrea, salivazione anomala, convulsioni e, per chi può, vomito.

    -Zygadenus venenosus ***(Meadow death camas, poison sego lily, death camas)

Ci sono opinioni contraddittorie a proposito della Stella di Natale (Poinsettia, Euphorbia pulcherrima): Poinsettia:click per ingrandire alcuni esperti umani di botanica ne considerano velenosissima la linfa lattiginosa, altri la difendono a spada tratta, sostenendo che sia tutt'al più irritante. Io non l'ho mai assaggiata, ma la mia fidanzata Maya Silvana Drusilla l'ha effettivamente degustata senza il minimo effetto collaterale (tranne l'infarto della nostra umana...).Il nostro consiglio è di non privarsene, ma di tenerla fuori dalla portata degli animali domestici...tanto per essere sicuri!
N.B.: in caso a qualcuno venissero strane idee, TUTTI I DERIVATI DEL TABACCO (Nicotiana tabacum) E DELLA CANNABIS SATIVA SONO MORTALMENTE TOSSICI per noi conigli!!!

Torna alla Pagina 2 (F-P)
oppure alla Pagina 1 (A-E)!